Non ce l’ha fatta Sharon, la neonata venuta alla luce in maniera prematura a causa del Covid-19 che ha colpito la madre alla 24^ settimana di gravidanza.

La donna era stata inizialmente ricoverata all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania a causa dell’aggravarsi della sintomatologia dell’infezione e poi trasferita a Napoli dove si trova ricoverata in Terapia Intensiva. Qui i medici avevano deciso di far nascere la bambina in anticipo, ma purtroppo nelle ultime ore il suo cuore ha cessato di battere.

La giovane mamma, di soli 26 anni e non ancora vaccinata contro il Covid, vive ad Ascea dove la comunità è sconvolta per la drammatica notizia.

Il sindaco Pietro D’Angiolillo, l’Amministrazione comunale e i dipendenti tutti sono vicini al dolore che ha colpito la famiglia Palmigiano per la perdita della piccola Sharon:”Le nostre preghiere vanno alla madre affinché guarisca al più presto e alla famiglia tutta“.

  • Articolo correlato:

20/8/2021 – Donna di Ascea positiva al Covid partorisce bimbo prematuro, gravi entrambi. Non era vaccinata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.