Una giovane incinta di Ascea è grave dopo essere risultata positiva al Covid.

La donna, alla 24^ settimana di gravidanza, si trovava ricoverata al “San Luca” di Vallo della Lucania e dopo l’aggravarsi delle sue condizioni è stata trasferita a Napoli in Terapia Intensiva. Qui i medici hanno fatto nascere il piccolo, prematuro, che si trova in condizioni critiche.

La giovane mamma non è vaccinata. Le sue condizioni restano gravi.

E’ arrivata in condizioni molto gravi, era già ricoverata a Vallo da tre giorni e poi è peggiorata. Abbiamo subito fatto nascere il bambino che è chiaramente in condizioni critiche – spiega Giuseppe Bifulco, direttore del dipartimento ad attività integrata materno infantile dell’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli – Ora dobbiamo aspettare una settimana-dieci giorni per vedere se ci saranno complicazioni e valutare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.