Morte studentessa a Salerno. Il cordoglio del Presidente della Provincia: “Un dolore indelebile”









































Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, esprime il cordoglio per la tragedia che ha sconvolto tutta la comunità salernitana, in particolare la comunità scolastica dell’Istituto Superiore Genovesi-Da Vinci di Salerno, dove la giovane Melissa La Rocca, di 16 anni, è morta in classe davanti all’insegnate e ai suoi compagni a causa di un malore.

Era alla lavagna per una interrogazione – afferma il Presidente Strianese – quando ha accusato un malore e non ce l’ha fatta. Una studentessa modello, che aveva ottimi voti, morta in questo modo assurdo a soli 16 anni. Ci stringiamo ai suoi cari, alla famiglia innanzitutto, ma anche ai suoi amici, ai suoi compagni di scuola, ai suoi insegnanti, al Dirigente scolastico e a tutta la comunità scolastica dell’Istituto Genovesi-Da Vinci. Una vicenda come questa lascia tutti senza parole e soprattutto lascia un dolore indelebile“.











Penso allo sgomento dei suoi compagni di classe che hanno assistito al decesso della povera Melissa – dichiara Strianese -. Nessuno di noi adulti riesce ad accettare la morte, figuriamoci una classe di adolescenti costretti a questo duro confronto. Sono convinto che la professionalità di tutti i docenti dell’Istituto Genovesi-Da Vinci saprà gestire al meglio questa situazione molto delicata e complessa. Il preside e tutti gli insegnanti sapranno affiancare gli studenti scossi da questa tragedia, perché anche questo diventi un momento di crescita. A nome mio, del Consiglio provinciale e di tutta l’Amministrazione, porgiamo il nostro più profondo cordoglio“.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

9/10/2019 – Giovane studentessa muore in classe a Salerno. Domani i funerali di Melissa La Rocca



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*