La Foresta regionale Cerreta Cognole di Montesano conta da oggi due ospiti speciali. Si tratta di due daini, un maschio ed una femmina a manto bianco, trasferiti dopo un sequestro.

Gli esemplari erano detenuti illecitamente a Caiazzo, nel Casertano, e sono stati sequestrati su disposizione della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e, in accordo con il Nucleo Cites Napoli Carabinieri Forestali, sono stati trasferiti alla Cerreta.

Il personale della Foresta ha prestato particolare attenzione al benessere degli animali coinvolti tanto da rinviare i tempi dell’operazione per aspettare la naturale caduta primaverile del palco corneale del maschio. In quanto bianchi, i due daini sono molto rari in natura dove la colorazione estremamente appariscente li rende più vulnerabili ai predatori.

L’affidamento dei daini alla Foresta Regionale Cerreta Cognole rientra nell’ambito delle attività di collaborazione fra Regione Campania e Criuv.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*