Organizza una festa di compleanno per la figlia in Zona Rossa, pubblica le foto sui social e viene sanzionato insieme agli invitati.

E’ quanto accaduto a Capaccio Paestum dove nello scorso weekend gli agenti del locale Comando di Polizia Municipale, agli ordini del Maggiore Carotenuto, dopo una serie di segnalazioni hanno scoperto i festeggiamenti abusivi in seguito alle immagini pubblicate su Facebook.

Si trattava della festa di compleanno organizzata in onore di una bambina e per questo i suoi familiari e gli ospiti sono stati identificati e sanzionati come prevede la normativa anti contagio in vigore. Si tratta di 40 adulti e 10 minorenni.

Sembrerebbe che i festeggiamenti si siano svolti in un giardino all’esterno dell’abitazione in località Santa Venere.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*