Grande partecipazione presso il suggestivo Palazzo Marone di Monte San Giacomo per la presentazione del libro “Quid est veritas” di Matteo Claudio Zarrella, già presidente del Tribunale di Lagonegro.

C’era, infatti, il pubblico delle grandi occasioni che ha partecipato all’evento promosso dall’amministrazione comunale di Monte San Giacomo, al quale hanno partecipato anche i ragazzi dell’Associazione “Amici del teatro” che hanno offerto performances di altissimo livello, recitando alcuni passi del libro.

Moderato dal vice sindaco ed assessore alla cultura al comune di Monte San Giacomo Angela D’Alto, alla presentazione del libro, unitamente all’autore, hanno preso altresì parte il sindaco Raffaele Accetta, l’avvocato Renivaldo Lagreca, il prof. Carmine Pinto e la Direttrice Didattica Barbara D’Alto. Quest’ultima ha letteralmente incantato i presenti con un intervento di altissimo spessore culturale, interrotto più volte dagli applausi del pubblico.

E’ stata una serata davvero eccezionale – ha riferito il sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta – caratterizzata da un livello culturale davvero di altissimo spessore. Ringrazio ovviamente tutti i convenuti ed in particolar modo la nostra Direttrice Barbara Salamone D’Alto che ha dato un contributo straordinario per l’ottima riuscita dell’iniziativa”.

A conclusione dei lavori, il sindaco Accetta ha consegnato a Matteo Claudio Zarrella una targa a nome dell’amministrazione comunale per ricordare il suo impegno come presidente del Tribunale di Lagonegro e come scrittore.

– redazione –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.