Proseguono le operazioni contro l’abusivismo edilizio da parte degli uomini del Corpo Forestale della Stazione di Padula che, già nell’aprile scorso, avevano denunciato tre persone per l’ampliamento di fabbricati rurali e la realizzazione di box per cavalli.

Nei giorni scorsi i Forestali sono intervenuti a Monte San Giacomo, in località San Vito dove, con l’ausilio del locale Ufficio Tecnico Comunale, hanno accertato che un uomo originario di Sassano, nella costruzione di un fabbricato ad uso deposito rurale con annesso alloggio, ha realizzato vari lavori in difformità rispetto al permesso a costruire rilasciato dal Comune.

Le Giubbe Verdi quindi hanno proceduto a denunciare il proprietario e il direttore dei lavori alla Procura della Repubblica di Lagonegro per il reato di abuso edilizio.

Inoltre, durante le attività di controllo del territorio nell’ambito del Comune di Padula, in località Ghigliottina, in una zona di pregio paesaggistico ed area SIC (sito interesse comunitario), è stato sorpreso dalla pattuglia dello stesso Comando Stazione un cittadino rumeno, T.G. di 41 anni, alla guida di un veicolo fuoristrada privo di copertura assicurativa. Immediatamente i Forestali hanno provveduto al sequestro del mezzo e ad elevare sanzioni amministrative per un importo pari a 850 euro.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*