I Carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello hanno dato esecuzione alla custodia cautelare in carcere del 41enne salernitano B.F., già pregiudicato per reati specifici.

L’intensa attività investigativa dei Carabinieri ha permesso di accertare che il 41enne è responsabile della rapina alla farmacia comunale di via Tusciano avvenuta il 1° febbraio scorso.

L’uomo, dopo aver coperto il volto con il cappuccio della felpa, era entrato nel locale e aveva lanciato il monitor del computer contro la farmacista. L’azione violenta gli aveva consentito di impossessarsi del registratore di cassa contenente 160 euro.

I militari, con lunga attività di indagine, hanno ricostruito il percorso del 41enne grazie ai numerosi sistemi di videosorveglianza.

L’arrestato è stato trasportato presso la Casa Circondariale di Salerno.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*