Da oggi, giovedì 1 ottobre, entra in vigore la “Fiscalità di vantaggio per le aziende che operano nelle Regioni del Mezzogiorno.”

La misura è prevista dal “Decreto Agosto”, con 1 miliardo stanziato per il 2020 e poi di 4 miliardi previsti per gli anni successivi.

Detto intervento, volto a contrastare il lavoro in nero e a rilanciare gli investimenti pubblici e privati, riduce del 30% i contributi previdenziali a carico dell’impresa per tutti i dipendenti la cui sede di lavoro si trova in una delle Regioni del Mezzogiorno.

Le aziende che operano nelle regioni del Mezzogiorno verseranno meno contributi per tutti i loro dipendenti o se vorranno assumerne di nuovi. Dunque è evidente che si tratta di uno stimolo importante per il tessuto produttivo che contribuirà al rilancio occupazionale, dopo la pandemia che ha determinato la perdita di migliaia di posti di lavoro in particolare nel settore turistico e alberghiero.

 

Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

PUBBLIREDAZIONALE

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*