carabinieri evidenza auto 2Due giovani, fingendo di chiedere l’elemosina, hanno scippato una catenina d’oro dal collo di un 74enne di Avellino, in vacanza a Marina di Camerota, che gli si era avvicinato.

Dopo lo scippo è iniziata una rocambolesca fuga a piedi tra le vie cittadine, terminata solo grazie al tempestivo intervento di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Marina di Camerota, coordinati dalla Compagnia di Sapri diretta dal Capitano Emanuele Tamorri.

I militari, dopo aver perquisito i due, hanno ritrovato la refurtiva, che è stata subito riconsegnata al legittimo proprietario, nonché 60 grammi di hashish, sottoposti a sequestro.

Per un 19enne marocchino, residente a San Valentino Torio, sono scattate le manette, mentre un 16enne residente a San Giuseppe Vesuviano è stato denunciato in stato di libertà. L’accusa, per entrambi, è di furto con strappo e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

– redazione –


 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*