Si continua a lavorare senza sosta per riportare la situazione alla normalità dopo l’ondata di maltempo che si è abbattuta ieri nel Golfo di Policastro. Il territorio costiero, in particolare i comuni di Santa Marina, Vibonati e Ispani, è stato completamente inondato dall’acqua con gravissimi danni e disagi alla popolazione.

Duro e incessante il lavoro di chi opera sul posto: volontari, Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Croce Rossa da diverse zone della Campania continuano a prestare il proprio contributo.

Arduo il compito per i soccorritori che nel frattempo sono vicini nell’organizzazione di aiuti e supporti alla popolazione. Presente anche la Protezione Civile Vallo di Diano che da due giorni, con i propri mezzi, sta aiutando ad eliminare fango e detriti dalla abitazioni.

La situazione sul territorio è ancora molto critica, nel frattempo sono state avviate da parte delle Amministrazioni comunali le richieste di aiuto.

Anche la Diocesi di Teggiano-Policastro ha espresso vicinanza ai cittadini e ha assicurato supporto attraverso la Caritas Diocesana.

– redazione –

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.