Abbiamo sofferto più del previsto contro un team che si è dimostrato di prima fascia e che ha raggiunto meritatamente la finale. Al termine di una sfida molto tirata siamo riusciti a portare a casa la Coppa e questo mi rende soddisfatto. Non era semplice riuscirci nonostante godessimo dei favori del pronostico. Vincere in una competizione di tre giorni è sempre cosa complicata e averlo fatto dimostra che disponiamo di un team veramente valido”.

A dichiararlo è il co-presidente dello Sporting Sala Consilina Giuseppe Detta al termine di una finale entusiasmante dove è stato necessario ricorrere all’over-time per stabilire la vincente.

Una finale di grande intensità emotiva vissuta sul filo del rasoio e che ha tenuto i tifosi delle due squadre che hanno gremito il Palacoscioni di Nocera Inferiore con il fiato sospeso.

Alla fine ad esultare sono stati quelli dello Sporting Sala Consilina, i quali hanno potuto dare sfogo alla loro gioia portando in trionfo i propri beniamini che sono riusciti ad alzare in cielo il prestigioso trofeo regionale.

La gara ha visto una partenza sprint per lo Sporting Sala Consilina che dopo tre minuti ha messo il naso in avanti grazie al solito Zago (sue le reti di apertura in tutte e tre i match della competizione tricolore) ma il Fusal Cosat grazie ad un calcio da fermo complice una leggerezza difensiva si è portato sull’1-1.

Il solito Zago firma la sua doppietta personale per il nuovo vantaggio dei salesi. Ma il Futsal Coast non ci sta e trova ancora la rete del nuovo pareggio. A 13 secondi dal duplice fischio, Vavà inventa una rete di potenza e precisione che fa andare lo Sporting Sala Consilina negli spogliatoi avanti di una rete (3-2).

Nella ripresa il Futal Coast parte deciso e ristabilisce l’equilibrio per il 3 pari. E nonostante un tiro libero per la formazione costiera a 15 secondi dalla fine del tempo regolamentare non sfruttato, la gara non si sblocca, per cui si è dovuti ricorrere ai due tempi supplementari da 5’ per stabilire la vincente.

Nel primo tempo, dopo soli 15 secondi, entra in scena il portiere bomber Gallon che si fa perdonare l’errore commesso in occasione del secondo gol subito e realizza con una bordata il nuovo vantaggio (4-3).

Ancora una volta la formazione amalfitana trova la forza di rialzarsi e si porta sul 4 pari. Poi a poco più di un minuto dal termine il talentuoso Ferreira, fino a quel momento non particolarmente brillante, inventa uno dei suoi numeri e realizza la rete del decisivo sorpasso.

Il Coast prova a reagire e gioca con il portiere di movimento e questo finisce per favorire il team di Darci Foletto che con il solito Gallon trova anche la rete del definitivo 6-4 che significa vittoria e conquista della Coppa Italia Regionale.

Particolarmente soddisfatta anche la dirigente Barbara Aumenta che alla vigilia aveva chiesto che le fosse dedicato il trofeo: “ I ragazzi ce l’hanno messa tutta – ha dichiarato – ed alla fine sono riusciti ad esaudire il mio desiderio. Ora spero che anche nella fase nazionale la squadra possa fare altrettanto bene”.

Lo Sporting Sala Consilina, grazie alla vittoria della Coppa Italia regionale, rappresenterà la Campania nella fase nazionale. Nel primo turno della competizione affronterà una compagine abruzzese.

– redazione sportiva – 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*