Lo Sporting Sala Consilina si rialza dopo il primo passo falso della stagione sul campo dell’AP C5 e fa suo il derby con l’Alma Salerno, andando ad espugnare il Pala Tulimieri con un risultato netto 1-5.

E dire che la gara, per i ragazzi del patron Giuseppe Detta, non si era messa bene: in una delle prime giocate il capitano Vavà, nel tentativo di liberare ha spedito involontariamente la sfera nella porta difesa da Gallon per il vantaggio dei granata del coach Magailaes. Nonostante i tentativi dei gialloverdi di Foletto, apparsi un po’ molli e forse ancora scossi dalla sconfitta rimediata ad Aversa, incapaci di riuscire a scardinare la difesa salernitana, all’intervallo si è andati con l’Alma avanti di una rete.

Cambia decisamente la scena nella seconda parte del match quando lo Sporting Sala Consilina ritrova lo smalto dei giorni migliori. Ci pensa Carducci a ristabilire l’equilibrio. La rete dell’1-1 sblocca la capolista che trova, con il bomber Ortega al suo 24esimo sigillo, la marcatura del sorpasso. La gara si mette in discesa e Morgade sigla la terza rete alla quale poi sono seguite quelle del belga Dillien e del capitano Vavà, che sigla il definitivo 5-1 e mette il punto esclamativo alla contesa.

Soddisfatto Giuseppe Detta, anche se ha voluto rimarcare il brutto primo tempo dei suoi ragazzi: “Preferisco dimenticare l’approccio alla partita, sembrava fossimo rimasti alla pessima ripresa di Aversa, poi nel secondo tempo è stato fatto un gioco di squadra ed ho visto tanta determinazione. Alla fine è arrivata la meritata vittoria. Oggi era importante vincere anche perché il Benevento non perde colpi, mentre l’Ecocity Cisterna, ha lasciato tre punti alla Junior Domitia, ma il cammino è ancora lungo. Ora siamo attesi da due gare casalinghe nei prossimi dieci giorni: sabato arriva l’Acerra che appare in crescita e martedì 23 c’è la sfida con il Benevento che va a chiudere il girone d’andata. La posta in palio è alta, ci si gioca l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia, ma ora dobbiamo pensare all’Acerra e mister Foletto potrà contare sul rientro di Egea, che ha scontato il turno di squalifica“.

In classifica lo Sporting Sala Consilina guida con 42 punti, seguito dal Benevento a 38 ed dall’Ecocity Cisterna a 36.

– Redazione Sportiva –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*