Risultati immagini per centro sportivo meridionale ondanews

I Sindaci dei Comuni del Consorzio Bacino SA3 qualificati morosi dal Presidente del Consiglio di Amministrazione rappresentano che la vicenda s’inserisce in un  quadro di rapporti politici, giuridici, finanziari ben più articolato e complesso di come risulta, invece, tracciato dai vertici del Consorzio nel corso dell’Assemblea dello scorso 18 novembre e sulle pagine dei giornali”.

A dichiararlo è il Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta a nome dei primi cittadini valdianesi.

È superfluo evidenziare che i Comuni gestiscono risorse pubbliche – il commento unanime – così come le gestisce il Consorzio e che la loro tutela richiede la massima diligenza da parte dei Sindaci. Semplicistico far apparire numerosi Comuni come ‘pessimi pagatori’ senza riferire le ragioni alle contestazioni, prima, e al rifiuto di pagamento, poi, rivolto da anni verso chi ha gestito il Consorzio Centro Sportivo Meridionale”.

“Preoccupa in questo momento – continuano rassicurare i cittadini del territorio che i servizi connessi allo sport, attualmente gestiti dal Consorzio, dovranno continuare ad essere erogati non potendo consentire che un patrimonio significativo in termini sociali ed economici venga liquidato in modo sommario da chi fino ad oggi lo ha gestito, praticamente in solitudine e senza adeguata condivisione”

“Questi Comuni oggi ingiustamente definiti morosi concludono –  manifestano un intento unanime forte e risolutivo per garantire la continuità al servizio e la tutela del patrimonio anche attraverso l’adozione di soluzioni innovative di gestione dell’impianto”.

– Claudia Monaco –


Articolo correlato:

19/11/2019 -Avviata messa in liquidazione del Centro Sportivo Meridionale di San Rufo.Esposito:”I Comuni non pagano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*