Due abitazioni a Polla e a Sant’Arsenio, entrambe ubicate lungo la Strada Provinciale 426, sono state prese di mira dai ladri nel tardo pomeriggio di ieri, tra le 17.30 e le 19.00.

I ladri, forzando gli infissi, sono riusciti ad entrare al primo piano mentre i proprietari in tutti e due i casi erano assenti.

Dall’abitazione di Sant’Arsenio sono stati trafugati monili in oro, mentre da quella di Polla del denaro in contanti. I bottini sono in corso di quantificazione. Le due case erano prive di sistema di allarme e di videosorveglianza.

Sul posto per i rilievi del caso e tentare di risalire agli autori del furto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.

Con alta probabilità si tratterebbe di un gruppo di nomadi proveniente da fuori che compie dei veri e propri raid nel comprensorio, dopo essersi assicurati che in casa non c’è nessuno, vedendo le luci spente e controllando che intorno sia tutto tranquillo.

I furti, inoltre, vengono messi a segno ai danni di abitazioni vicine alle arterie principali o sull’autostrada per rendere più facile la fuga indisturbata.

Incessante e continuo il lavoro dei militari dell’Arma per assicurare i delinquenti alla giustizia, attraverso l’acquisizione di immagini di videosorveglianza, laddove presenti, o controlli su targhe di auto sospette.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. neroazzurro70 says:

    Il ns comune,c/o I campetti da tennis, mette a disposizione di questi farabutti anche le utenze….quindi di cosa ci.lamentiamo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.