Palomonte in festa per i 100 anni di nonna Carmela Carbone.

Grandi festeggiamenti, rispettando le misure di contenimento anti-Covid-19, prima a casa con i parenti e i tantissimi amici e poi al ristorante con i familiari più stretti.

Carmela Carbone è nata a Colliano il 30 luglio 1920 e nel 1942 si è trasferita a Palomonte. Vedova di Giuseppe Caputo, la nonnina ha tre figli, nove nipoti e nove pronipoti.

Nella sua vita ha sempre fatto la casalinga dedicandosi però anche ai lavori agricoli e alla cura degli animali. Chi la conosce la descrive come una donna forte e gioviale che ha sempre amato leggere e camminare e che adora ricordare la sua vita passata con i cari. A dispetto dell’età Carmela è molto lucida e piena di energia.

Per celebrare il traguardo di un secolo vissuto, nonna Carmela è stata raggiunta presso la propria abitazione anche dal sindaco di Colliano, Adriano Goffredo e dal sindaco di Palomonte, Mariano Casciano.

“Il messaggio che ci arriva dalle persone che hanno infranto il muro del secolo parla di tenacia, sobrietà e solido legame alle proprie radici – ha affermato il sindaco Casciano che ha inoltre omaggiato la nonnina con un bouquet di fiori – C’è poi la conquista di una serenità temprata dalle prove della vita. Mi colpisce sempre questa serenità: oltre ogni retorica, una lezione da tenere a mente”.

– Serena Picciuolo –

Un commento

  1. Rosetta Vuocolo says:

    Lei è la vera “Pietra Miliare” della famiglia Carbone! – Sorella del mio nonno materno, la ricordo sempre come una donna forte e gioviale, molto lucida e amante del sapere. – Orgogliosa di te zia Carmela e del traguardo raggiunto! Oggi più che mai ci emozioni e ci riempi di gioia… Auguri di vero cuore!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*