Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Salerno sul lungomare Trieste a Salerno, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, hanno inseguito una Fiat Panda con il logo dell’ASL con tre giovani i a bordo.

I tre, già noti alle Forze dell’Ordine, hanno tentato in tutti i modi di evitare il controllo cercando di dileguarsi a forte velocità. I poliziotti sono riusciti a raggiungere i tre che hanno cercato di allontanarsi a piedi lasciando l’auto al centro della carreggiata di Corso Vittorio Emanuele. Gli agenti li hanno inseguiti a piedi e anche grazie alla collaborazione di cittadini salernitani sono riusciti ad arrestarli.

R.C., 20enne salernitano pregiudicato, A.G., 22enne salernitano con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina e furto di auto,  D.M.D., marocchino 19enne regolare sul territorio nazionale, sono stati posti agli arresti domiciliari e saranno giudicati con direttissima nella giornata di domani dovendo rispondere di ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione di coltello del genere proibito.

L’auto rubata lo scorso 27 luglio sarà restituita all’ASL di Salerno.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*