Nel giro di 72 ore la Campania è passata da zona gialla a zona rossa. Il Ministero dica cosa è accaduto“. Così il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, intervenuto ieri sera su Rai 3 al programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa“.

O le carte non sono state lette martedì o non sono state lette venerdì. Oppure il Governo non ha retto alla campagna di sciacallaggio contro la Campania” ha incalzato il Presidente della Giunta regionale in merito alla nuova classificazione della regione in Zona Rossa in seguito all’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

Poi la precisazione su come la Campania sta affrontando l’emergenza sanitaria:”Stiamo combattendo a mani nude. Abbiamo il 50% di posti letto libero e il tasso di morti Covid più basso d’Italia“.

“Adesso dobbiamo dare una grande prova di unità nazionale a condizione però che il Governo si metta in condizione di essere aiutato – ha poi precisato – . Se abbiamo però ministri del Governo che si mettono a fare sciacallaggio credo che il Presidente del Consiglio abbia il dovere di non fare il cardinale di curia ma di richiamare questi ministri ai doveri di buona educazione, di correttezza istituzionale e di onestà intellettuale. Non è tollerabile che un ministro si metta a fare sciacallaggio sulla base della più completa ignoranza“.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.