Sto bene qui, tornare in Basilicata, a Potenza, è come andare a trovare a casa un amico che ti apre le porte, che ti ospita e che ti fa stare bene”.

Ad affermarlo è il conduttore de “L’Anno che Verrà”, Amadeus, all’indomani del Capodanno Rai.

Cerco sempre di venire qualche giorno prima, proprio per godermi anche un po’ di vacanza e un po’ di calore cittadino che è forte, è bello – ha spiegato il conduttore – Ricorderò quest’esperienza con grande affetto perché mi porto dentro l’ospitalità delle persone, la semplicità, la gentilezza, la discrezione”.

“Conoscevo poco la Basilicata, c’è un grande orgoglio – ha continuato Amadeus – c’è una grande tradizione, cultura, la consapevolezza di avere a disposizione una terra bellissima che è giusto che la gente conosca. Quindi conserverò in questi cinque anni molte belle cose. Aver visto Potenza, Matera, Maratea probabilmente non mi sarebbe capitato prima e difficilmente nel giro di cinque anni avrei visto queste tre città tutte insieme. L’ho fatto e quindi ringrazio la Basilicata per l’ospitalità e Rai 1 per avermi permesso di fare il turista e di divertirmi”.

– Claudia Monaco –

2 Commenti

  1. Tito Mura says:

    Per anni ho goduto de la basilicata viagiando col camion dal nord ITALIA +Europa tanti bei ricordi sulla Basentana fino a metaponto a caricate uva da tavola ed altro cuante mangiate di prima cualitá e la pignata indimenticabile. Saludos Desde Paraguay

  2. Anna Maria says:

    Amadeus sei una persona speciale rd unica…te lo dico di cuore da potentina e sono contenta di averti potuto dir questo di persona…grazie

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*