Dopo giorni di agonia, non ce l’ha fatta un uomo di 62 anni di Omignano, vittima di un incidente sul lavoro avvenuto lunedì mattina in un cantiere edile a Casal Velino Marina.

Cosmo Luongo era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Da una prima ricostruzione dell’episodio, il 62enne avrebbe perso l’equilibrio mentre si trovava su un’impalcatura, precipitando nel vuoto.

Immediati i soccorsi giunti sul posto dopo esser stati allertati dai colleghi dell’operaio. Le sue condizioni sono parse da subito critiche: nel violento impatto, infatti, ha riportato un trama al torace e un grave trauma cranico.

E’ stata disposta l’autopsia che potrà fornire altri dettagli per la ricostruzione dell’accaduto.

Sconvolta la comunità di Omignano, soprattutto nella frazione Scalo, dove l’uomo viveva. Cosmo Luongo lascia la moglie e quattro figli.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*