Potrebbe essere legato ad un tentativo di furto l’incendio di natura dolosa verificatosi nella notte tra sabato e domenica in località Cappuccini di Sala Consilina.

Il rogo ha distrutto una struttura con all’interno del materiale edile, della legna ed un’automobile in disuso. Sembrerebbe, infatti, che i malviventi avrebbero portato via dal prefabbricato dei pannelli da ponteggio.

Alcune tracce rinvenute sul luogo dell’incendio avrebbero fatto pensare ai Carabinieri della Stazione di Sala Consilina comandati dal Luogotenente Cono Cimino, che i malviventi oltre ad aver rubato dall’interno della struttura del materiale edile e successivamente appiccato il fuoco, avrebbero bivaccato e passato la notte nell’auto che si trovava nel capannone.

Il fatto è successo intorno alle 5 ed i primi ad arrivare sul posto sono stati i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Sala Consilina che immediatamente hanno allertato i Vigili del Fuoco di Sala Consilina per domare le fiamme.

Intanto continuano le indagini da parte dei militari dell’Arma per risalire agli autori del gesto.

Giovanna Quagliano


  • Articolo correlato:

4/9/2016 – Sala Consilina: incendio distrugge prefabbricato. Non si esclude la matrice dolosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.