Si è svolto ieri pomeriggio a Sant’Arsenio presso Palazzo Fiordalisi il convegno “Ambiente e Rifiuti: ruolo degli Enti locali ed organizzazione dei servizi con il supporto del Volontariato”, promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Donato Pica e da Fare Ambiente-Movimento ecologista europeo.

Presenti, tra gli altri, il professore Michele Tamburrino di Fare Ambiente, Benedetto Angiolini, Responsabile provinciale delle Guardie Zoofile Ambientali, Raffaele Ippolito, Presidente di Fare Ambiente Sant’Arsenio e Davide Acquaviva, Capitano della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina. Quest’ultimo è stato tra i docenti del corso di formazione delle Guardie Zoofile Ambientali.

Al centro del convegno, la tutela dell’ambiente da parte dei volontari che talvolta si trovano ad affrontare uomini armati, soprattutto nei boschi. Si è considerata quindi necessaria una specifica formazione.

Le nostre sono Guardie Zoofile Ambientali preparate ad hoc – ha dichiarato Ippolito – la nostra attenzione è rivolta in particolare agli animali di affezione, ai boschi e ai corsi d’acqua”.

Il volontariato, se ben organizzato, svolge una funzione importante – ha dichiarato il sindaco Pica – per la salvaguardia del territorio. Per questo abbiamo messo a disposizione uno spazio per Fare Ambiente. In montagna come in paese spesso ci sono episodi di depredazione del territorio che vanno scongiuratiLa sorveglianza delle Guardie Zoofile Ambientali è perciò di supporto alla Polizia Municipale e ha come obiettivo comune lo stimolo a comportamenti virtuosi da parte dei cittadini ”.

Fare Ambiente conta più di 5mila volontari in Italia e inizia la campagna di sensibilizzazione in materia ambientale a partire dalle scuole.

Essere volontario vuol dire dedicare il proprio tempo ad uno scopo. La collaborazione in questo campo è tutto – ha riferito il professore Tamburrino— perciò siamo felici del supporto proveniente dall’Amministrazione comunale di Sant’Arsenio”.

Ambiente sostenibile è la parola chiave di Fare Ambiente e la sua mission è migliorare le condizioni di vita dell’individuo.

Al termine del convegno si è inaugurata la sede locale di Fare Ambiente nella piazza dei Padri Domenicani.

– Ornella Bonomo –

 

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*