Il sindaco di Pertosa, Domenico Barba, scrive ai colleghi sindaci di Auletta, Buccino, Caggiano, Petina, Sicignano degli Alburni, Vietri di Potenza, Savoia di Lucania, Sant’Angelo Le Fratte e alle Comunità Montane Vallo di Diano, Melandro e Tanagro-Alto e Medio Sele in merito alla messa in sicurezza dell’incrocio in località Cangito-Campostrino sulla S.S.19 delle Calabrie al km 54.

Risulta necessario – scrive Barba – che l’incrocio alla località Cangito-Campostrino al km 54 della S.S. 19 delle Calabrie in corrispondenza con la S.S. 19 Ter venga messo in sicurezza, precisando che lo stesso incrocio è stato oggetto di numerosi incidenti stradali. Risulta situato a circa 3,5 km dall’importantissimo sito spleleologico delle Grotte di Pertosa-Auletta (patrimonio Unesco), a 1,5 dalla S.P. 442 Isca-Pantanelle che conduce a Potenza e a 1,4 km distante dallo svincolo dell’Autostrada A2 di Polla“.

L’arteria in questione, tramite la S.S. 19 Ter e la ex S.S. 94, in occasione dell’esecuzione di lavori o di chiusure disposte per emergenze rappresenta l’unico percorso alternativo all’autostrada A2 nel collegamento tra gli svincoli di Sicignano degli Alburni e Polla, nonché il più valido percorso alternativo al raccordo Sicignano-Potenza.

Barba chiede di adottare un formale provvedimento finalizzato ad inoltrare richiesta agli Enti competenti (Ministero delle Infrastrutture, Regione Campania e Anas) di disporre idonei e urgenti interventi sulla strada in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano