Hanno preso il via da alcuni giorni i lavori di restyling del porto di Agropoli. Alcuni mesi fa venne pubblicato il bando di gara per un importo complessivo di circa 630.000 euro per la realizzazione di una serie di interventi della struttura portuale che consentiranno di rendere la stessa ancora più efficiente ed accogliente.

Gli interventi previsti in sintesi sono il rifacimento dell’asfalto esistente, l’ammodernamento del muro di sopraflutto relativamente ad intonaco e illuminazione, l’ammodernamento della banchina, in merito a pavimentazione, asfalto e segnaletica, l’adeguamento e realizzazione ex novo di impianti idrico, elettrico, antincendio e sicurezza e l’integrazione degli arredi della banchina. I lavori sono finanziati interamente con fondi del Programma Operativo Feamp Campania 2014/2020, misura 1.43 Porti, Luoghi di Sbarco

Dovevano iniziare agli inizi di marzo scorso i lavori di restyling del porto – afferma il sindaco Adamo Coppola ma furono rinviati a causa del Covid-19. Gli interventi, iniziati qualche giorno fa, consisteranno nella messa in opera della pavimentazione dei marciapiedi, ad oggi cementati e in un totale restyling di arredo urbano attraverso l’installazione, tra l’altro, di nuove panchine intelligenti con possibilità di ricarica per i dispositivi mobili, il miglioramento dell’illuminazione e un’area giochi per bambini. Previsti 6 impianti di videocontrollo e 7 colonnine antincendio. Il cantiere procederà per lotti funzionali o micro lotti, in modo da non comportare disagi all’attività del porto stesso“.

L’Ente cilentano – dichiara Franco Di Biasi, consigliere delegato ai Lavori pubblici – è risultato beneficiario, oltre all’intervento in corso, anche di un ulteriore finanziamento regionale per l’esecuzione dei lavori di ripristino dei fondali del porto di Agropoli, per un importo di 2,8 milioni di euro. Quello in corso e l’altro consentiranno di migliorarlo e renderlo maggiormente funzionale alle esigenze dei diportisti e degli altri fruitori”.

Sono felice di annunciare, dopo questo, fortunatamente breve periodo di fermo – afferma Giuseppe Di Filippo, consigliere delegato al Porto e Demanio – l’inizio dei lavori presso il porto della nostra città. Tali lavori, intesi a migliorare l’offerta di servizi sia ai turisti che agli operatori portuali, sono finanziati dalla Regione Campania. Sono previste opere puntuali che miglioreranno la vivibilità del nostro porto che auspichiamo diventi, sempre di più, punto di riferimento della costiera cilentana“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*