Questo pomeriggio il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, è giunto a Pertosa. “Particolarmente orgoglioso della visita del Ministro Costa nella nostra piccola comunità  – dichiara il sindaco uscente Michele Caggiano Come Ministro e come uomo delle istituzioni che ha a cuore il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e tutte le aree contigue, grazie alla particolare sensibilità all’ambiente“.

Durante la visita istituzionale Costa ha ribadito la ferma volontà di intervenire sullo spopolamento incentivando le ricchezze del territorio attraverso una filiera territoriale che parte dalla viabilità.

Sono rimasto colpito dall’accoglienza dei sindaci con la fascia tricolore, assume un significato particolare – dichiara Costa – In una piccola comunità non è accettabile soffrire ulteriormente lo spopolamento a causa delle poche risorse lavorative. Qui nel Parco Nazionale è nata l’intuizione di consentire ai giovani di fare attività imprenditoriale green con l’aiuto gratuito dello Stato. Ciò aiuta i giovani a non lasciare la terra. Credo che l’Italia sia fatta di bellissimi posti come Pertosa e ci tengo a visitare questi luoghi, che molto spesso vivono grandi difficoltà, per ricordare che è possibile ripartire dalle piccole cose“.

Il Ministro ha aggiunto che per risolvere la problematica dei rifiuti seppelliti nelle zone del Parco Nazionale del Cilento,Vallo di Diano e Alburni in questi giorni ha dato mandato all’Arma dei Carabinieri e all’Istituto di Vulcanologia di effettuare una verifica del sottosuolo in modo da dare risultati veritieri ai cittadini. “Ricordo che il territorio è una risorsa importante per cui sono stati finanziati i lavori che riguardano l’ingresso delle Grotte di Pertosa-Auletta, sono stati stanziati circa 670mila euro – conclude Costa- e stiamo cercando di migliorare la viabilità in tutto il territorio grazie a progetti per il dissesto idrogeologico“.

Il Ministro Costa è stato accolto dal sindaco di Pertosa Michele Caggiano, dal sindaco di Auletta Pietro Pessolano, dal consigliere regionale Michele Cammarano, da rappresentanti della politica locale, rappresentanti della Guardia Ambientale Nazionale e Forze dell’Ordine, dal Comandante della Stazione di Auletta Domenico Verrone e dal Capitano della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina Paolo Cristinziano. Inoltre all’incontro erano presenti il senatore Francesco Castiello e la senatrice Felicia Gaudiano. Dopo l’incontro in Piazza De Marco, il Ministro è stato accompagnato in visita alle Grotte di Pertosa-Auletta.

– Rosanna Raimondo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*