Il Colonnello Gianluca Trombetti è il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri di Salerno









































E’ il Colonnello Gianluca Trombetti il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri di Salerno, che ha assunto il ruolo lo scorso 14 settembre.

Trombetti succede al Colonnello Antonino Neosi che dopo 3 anni di attività sul territorio salernitano, dal 1° settembre si è trasferito a Roma per dirigere l’archivio storico dell’Arma. Il Colonnello Trombetti, di origini casertane, ha frequentato la Scuola Militare Nunziatella di Napoli e poi l’Accademia Militare di Modena dove è stato nominato Sottotenente dell’Arma dei Carabinieri.










Negli anni ha ricoperto diversi incarichi come Tenente dell’8° Reggimento Mobile Lazio e Comandante del 13° Battaglione Mobile Friuli Venezia Giulia. Ancora è stato Comandante delle Compagnie di Pontecorvo e Giugliano in Campania e Comandante del Battaglione Allievi Carabinieri presso l’Accademia Militare di Modena. Il neo Comandante è stato impegnato anche con operazioni all’estero, in particolare in Bosnia Erzegovina e in Albania.

“Ho assunto il comando da pochi giorni, sono contento di essere a Salerno – dichiara il Colonnello Trombetti – e il mio intento è quello di mettere in campo tutte le mie energie e capacità a disposizione dell’intera provincia per assicurare la sicurezza alle comunità. Intendo dare una linea di continuità ai progetti già iniziati, valorizzando la collaborazione inter istituzionale, creando una rete speciale che ci consente di affrontare la pubblica sicurezza sotto tutti i profili. Il controllo del territorio verrà migliorato e vorrei rassicurare le prossimità cittadine. Tanti i progetti ambiziosi che vorrei cercare di portare a termine attraverso un filo comune che è la cultura della legalità. Vorrei essere promotore di diverse iniziative in questo ambito, soprattutto per i giovani”.

– Rosanna Raimondo –

 

 

 





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*