Ieri sera si è svolta a Caggiano la cerimonia di conferimento del riconoscimento civico “Caggiano nel Cuore” da parte dei soci del Circolo Anziani “Gabriele Pucciarelli” al Sindaco Modesto Lamattina.

Un riconoscimento che da diversi anni viene conferito alle persone che, in tutto il mondo, attraverso la loro opera nel campo del lavoro, assistenza, filantropia e sport, danno lustro a Caggiano e alla sua comunità.

“Pur volendo allontanare dalla mente i giorni tristi che ci hanno accompagnato durante il lockdown, non possiamo dimenticare le azioni messe in campo con encomiabile coraggio e lavoro da parte di tutti i cittadini, le istituzioni, i medici, i volontari e le Forze dell’Ordine – dichiara Angelo Morrone, Presidente del Circolo Anziani – Quest’anno su suggerimento di alcuni soci, abbiamo deciso di conferire questo riconoscimento al nostro Sindaco per la puntuale, precisa, completa e meritevole opera messa in atto al fine di tutelare e proteggere la popolazione di Caggiano contro la pandemia da Coronavirus che ha colpito il nostro paese. Ma il riconoscimento vale anche come gratitudine a tutti coloro che con sacrificio e abnegazione si sono prodigati per soddisfare le esigenze e i bisogni della comunità”.

Durante la cerimonia è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo di don Alessandro Brignone e del volontario della Protezione Civile Gopi-Anpas Rosario Peccheneda, deceduti durante il lockdown.

“Sono onorato del riconoscimento che questa sera mi è stato conferito, ma sottolineo che questo premio è condiviso con un gran numero di persone che insieme a me hanno lavorato in maniera instancabile negli ultimi sei mesi in questa situazione di emergenza a cui nessuno era preparato – afferma il sindaco – Ma questa esperienza dolorosa ci ha resi tutti più forti perché più ricchi, abbiamo ricevuto e dato aiuto e ora siamo più consapevoli di ciò che realmente conta nella nostra vita: affetti, relazioni, la condivisione fatta di gesti, parole e sguardi. In tutte le sciagure impariamo qualcosa e in questo caso abbiamo capito quanto sia importante la forza della comunità e Caggiano con grande orgoglio è un esempio”.

Infine il sindaco Lamattina ha ricordato che stiamo vivendo un momento cruciale nel quale è fondamentale continuare ad adottare le norme di distanziamento sociale, uso dei dispositivi e collaborare con le istituzioni per affrontare in maniera omogenea la lotta al virus.

– Rosanna Raimondo –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*