Scoperto un laboratorio per la droga in una villetta disabitata a Salvitelle, indagini in corso



































 

Da qualche giorno a Salvitelle i militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno, con il supporto della Compagnia di Sala Consilina, guidata dal Capitano Davide Acquaviva, stanno portando avanti un’operazione che ha permesso di scoprire un laboratorio adibito alla coltivazione e alla trasformazione di cannabis.

Il tutto è stato ritrovato all’interno di una casa disabitata da diversi anni nel centro del paese e che pare fosse stata presa in affitto da una persona non residente a Salvitelle. L’abitazione è stata sequestrata.







Durante il blitz i Carabinieri con i cani antidroga hanno ispezionato il paese.

Le indagini sono ancora in corso, poiché gli inquirenti sono sulle tracce di possibili pusher collegati all’attività di produzione e vendita della droga.

– Rosanna Raimondo –

 

 

 

 

  

































Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*