Tragedia in discoteca vicino Ancona, morte 6 persone. Salerno spegne le Luci d’Artista in segno di lutto



































Salerno spegne le Luci d’Artista in segno di cordoglio per la tragedia che ha toccato drammaticamente Corinaldo, vicino Ancona, dove nella notte 6 persone sono morte all’interno di un locale a causa di un fuggi fuggi generale nel corso di un concerto del rapper Sfera Ebbasta. Si tratta di cinque giovani e una madre che aveva accompagnato la figlia al concerto.

Sono stati travolti dalla calca dopo che una sostanza urticante diffusa all’interno del locale ha provocato il panico tra i presenti. Numerosi i feriti trasportati in ospedale in seguito alla vicenda.

Appresa la notizia – ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoliho disposto, in segno di lutto, lo spegnimento per 5 minuti alle ore 18.00 di oggi delle Luci d’Artista in Piazza Flavio Gioia e dell’Albero di Natale in Piazza Portanova“.







Diverse le manifestazioni di cordoglio delle ultime ore, tra cui il minuto di silenzio in Piazza del Popolo a Roma dove si svolgerà la manifestazione della Lega e quello dedicato dai deputati, riuniti alla Camera per il voto finale della legge di Bilancio, alle vittime.

– Chiara Di Miele –

































Un commento

  1. E Salerno, cosa c’entra con Ancona? E Salerno, ha spento le luci in segno di lutto per tutti gli italiani che tra il 2008 e il 2018 si sono suicidati per la crisi? No? Perché?
    Ma quanta ipocrisia regna in questo paese? Tutti buonisti… tutti falsamente buoni.

Commenta la notizia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*