Si cercano i resti di un cadavere a Bosco Oasi Camerine ad Albanella, al confine con Castelcivita.

Come si legge su “La Città di Salerno” si tratterebbe di un vittima di una faida tra organizzazioni criminali. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, un corteo di auto dei Carabinieri è sfrecciato per le vie di Albanella, tra la Piana del Sele e la Valle del Calore: circa 15 vetture accompagnate da Vigili del Fuoco, due escavatori e un’ambulanza. Tra le persone intervenute anche due magistrati, della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno.

Gli scavi sono iniziati poco prima delle 18, a caccia dei resti di una persona, e sono continuati per 3 ore. In tarda serata gli investigatori sono andati via ed è rimasto solo il presidio delle Forze dell’Ordine, a controllare l’area.

Le ricerche, riprese poi in mattinata, sarebbero partite dalla rivelazione da parte di un collaboratore di giustizia che avrebbe indicato ai magistrati l’area in cui scavare per trovare la vittima di una guerra tra clan.

– Paola Federico –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano