Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal Capitano Mennato Malgieri , durante un servizio svolto in collaborazione con gli ispettori sanitari dell’Unità Operativa Collettiva dell’Asl Salerno – Distretto di Vallo della Lucania e con i tecnici esperti del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Salerno, hanno condotto un’attività di ispezione presso la sagra “La Regina di Novi” a Novi Velia, organizzata dall’Associazione di promozione sociale “We love Novi Velia”.

Gli accertamenti dei militari della Stazione Carabinieri di Vallo della Lucania hanno consentito di riscontrare gravi carenze igienico-sanitarie strutturali negli ambienti di lavoro e di somministrazione delle bevande.

Per evitare pericoli per la salute pubblica è stata disposta la sospensione sanitaria ad horas, con il divieto di attuare la manipolazione, trasformazione o produzione di alimenti e bevande nei locali adibiti a laboratorio per la preparazione e conservazione dei pasti somministrati.

Inoltre, per quanto riguarda la parte della prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro, sono state rilevate le violazioni penali per aver messo a disposizione dei collaboratori addetti alla manifestazione attrezzature, impianti elettrici e a gas non idonei ai fini della salute e sicurezza e, quindi, inadeguati al lavoro da svolgere.

Sono state, pertanto, chiuse tutte le attività in corso.

– Filomena Chiappardo –

 

Un commento

  1. Tristezza says:

    Che tristezza!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*