Una giornata importante quella di oggi per la Città di Sapri dove è stata svelata al pubblico la statua della Spigolatrice, opera in bronzo di Emanuele Stifano. Per l’occasione erano presenti sul Lungomare diverse autorità, tra cui l’ex Presidente del Consiglio e attuale leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte.

Conte è stato invitato dal senatore Francesco Castiello, guida della Fondazione Grande Lucania che ha voluto finanziare la realizzazione della statua della Spigolatrice in sinergia con il Comune di Sapri e il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Presenti alla cerimonia, tra gli altri, Carlo Sibilia, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno, il Presidente dell’Ente Parco e consigliere regionale Tommaso Pellegrino e l’Amministrazione comunale.

Siamo ancora in piena pandemia, non abbiamo ancora messo in sicurezza il Paese, ci manca ancora un ultimo miglio – ha affermato Conte nel corso del suo intervento – però già adesso abbiamo circa 580mila nuovi occupati per il Sud grazie alla misura ‘Decontribuzione Sud’, che significa riconoscere una realtà di fatto“. E in merito all’invito rivoltogli dal senatore Castiello ha sottolineato: “Ho scelto di venire perchè ho colto l’importanza di questo svelamento“.

La statua della Spigolatrice di Sapri è un’opera curata dalla Fondazione Grande Lucania ed è stata realizzata dall’artista cilentano Stifano. E’ un monumento complementare rispetto alla stessa figura storica presente in mare, La sua realizzazione è costata 26.000 euro, di cui 11.000 a carico della Fondazione Grande Lucania, 10.000 dell’Ente Parco e 5000 del Comune di Sapri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano