E’ giallo nel quartiere Pastena a Salerno dove ieri sera un 22enne pregiudicato di Giffoni Valle Piana, ma originario della città capoluogo, è stato gambizzato mentre si trovava in via Oreste Petrillo.

Il ragazzo sarebbe stato avvicinato da qualcuno, forse in sella ad uno scooter, che gli ha sparato alle gambe un proiettile. La vittima è riuscita a ripararsi in una sala scommesse mentre la persona che ha sparato è fuggita senza lasciare traccia.

Il 22enne è stato soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto e trasportato all’ospedale “Ruggi”. Le sue condizioni non sarebbero allarmanti.

Di quanto accaduto si stanno occupando i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Salerno agli ordini del Maggiore Castellari. I militari dell’Arma sono a lavoro per capire cosa abbia spinto a sparare verso il giovane.

Sono state acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona che, al momento del drammatico fatto, era piena di persone.

È stato formato un dispositivo che ha proceduto a diverse perquisizioni a carico di varie persone con pregiudizi penali, allo scopo di trovare tracce utili all’indagine. Durante questa attività non è stato trovato a casa il pluripregiudicato Giuseppe Stellato “Papacchione”, da poco sottoposto alla sorveglianza speciale ed obbligato a rimanere in casa dalle 21 alle 6, motivo per cui i militari si sono mossi per rintracciarlo. È stato individuato ed accompagnato presso gli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dove è stato dichiarato in stato di arresto per le violazioni al regime della sorveglianza speciale. Su disposizione del pm di turno, Stellato, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Fuorni.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*