2 thoughts on “Frana di San Rufo. Da domani chiuso per lavori il tratto della S.S.166 che attraversa il paese

  1. E’ un problema secolare: a San Rufo non si è mai pensato ad una piccola e breve ” tangenziale ” che desse respiro all’unica strada centrale esistente, sia per eventi come quelli di questi giorni, sia per eventi di festa e/o altre manifestazioni. L’occasione fu data dal sisma del 1980, i cui progetti ed interessi furono dirottati per altri “siti”. Bloccando così per sempre un potenziale sviluppo edilizio, e non solo, del paese. Basta guardare un po’ gli altri paesi del vallo di Diano, compreso S.Pietro, dove dal 1980 in poi si è avuto uno sviluppo edilizio notevole per un paese così piccolo. Cosa dire: speriamo che per il futuro le cose possano cambiare, altrimenti il destino di San Rufo paese è segnato.

  2. È vergognoso che un disastro naturale così grave stia avendo poca risonanza e uno scarso interessamento da parte del potere pubblico.
    Va bene esprimere solidarietà verso la cittadinanza,ma sarebbe opportuno anche provvedere a mettere in sicurezza quelle zone e creare percorsi di transito alternativi anche per coloro che vivono in comuni limitrofi praticamente isolati.
    Per i pendolari diretti verso il Vallo di Diano,i cittadini che necessitano di servizi sanitari, il piccolo commercio ed il turismo,soprattutto in questo periodo dell’anno, i disagi sono notevoli ma purtroppo nessuno ne parla.

Comments are closed.