Il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri, ha scritto a numerosi colleghi che amministrano i Comuni degli Alburni in merito alla richiesta di commissariamento della Fondovalle del Calore salernitano per adottare un atto analogo a quello deliberato nel Consiglio comunale dello scorso 10 dicembre.

La Fondovalle Calore è una strada di collegamento tra il sistema urbano Vallo della Lucania – Cilento per agglomerati industriali della Valle del Sele e rappresenta un’opera strategica di primaria importanza per il potenziamento della rete stradale provinciale e per la valorizzazione del Cilento interno. La sua ultimazione, infatti, permetterebbe ad un’intera zona del Salernitano soggetta allo spopolamento di uscire da questo storico isolamento.

Dopo oltre 30 anni – affermano gli amministratori di Roscigno con a capo il sindaco Palmieri – la realizzazione dell’importante opera è ancora lontana dal raggiungimento della conclusione completa dei lavori a causa del mal costume della politica locale degli anni 90, dell’inefficienza politica, amministrativa e tecnica degli anni successivi e dei tanti contrasti nati fra diverse istituzioni dello Stato e corre il rischio di trovarsi tra le opere incompiute“.

L’accusa da parte dell’Amministrazione Palmieri va anche alla Comunità Montana Alburni e alla Provincia di Salerno che “nel corso degli ultimi 30 anni non sono riuscite a portare a termine la realizzazione di questa infrastruttura indispensabile in tempi tecnici normali“.

La richiesta che parte dal Comune di Roscigno ad una serie di paesi interessati dal completamento della Fondovalle è dunque quella di adottare un atto identico affinchè venga ufficialmente richiesto il commissariamento dei lavori.

– Chiara Di Miele- 

 

2 Commenti

  1. Bene Sindaco Palmieri, spero che i suoi colleghi Amministratori raccolgano l’invito e collaborino fattivamente per portare avanti l’iniziativa da lei intrapresa. È davvero inconcepibile tenere inutilizzati tanti milioni di euro e non portare a compimento un’opera così importante per il Cilento. Buon lavoro

  2. Bravo sindaco
    Anche se non sono interessato direttamente all opera non riesco a capire perché di queste lungaggini
    Le opere infrastrutturali sono obiettivi primari per lo sviluppo di una nazione e in particolare per un area geografica interna con carenza di viabilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*