Truffa un anziano chiedendogli una caparra per l’affitto di una casa per le vacanze nel Cilento e poi sparisce. Dopo mesi di indagini da parte dei Carabinieri della Tenenza di Scafati un 43enne di Battipaglia è stato identificato e denunciato per truffa.

L’episodio è accaduto nell’agosto dello scorso anno quando un 70enne di Scafati, tramite internet, si è rivolto ad un sedicente agente immobiliare per affittare una casa in cui trascorrere le vacanze nel Cilento. Tra la vittima e il truffatore vi furono diversi contatti telefonici e anche un incontro a Battipaglia.

Il 43enne fornì delle false generalità e chiese all’ignaro anziano di versare una caparra di 1000 euro, pagando metà della cifra in contanti e metà tramite carta Postepay. Una volta ricevuto il denaro il truffatore sparì ed il suo numero di telefono risultò inattivo.

Come si legge sul quotidiano “Il Mattino“, il pensionato non aveva voluto sporgere denuncia ma, partecipando ad una manifestazione pubblica contro le truffe agli anziani, aveva raccontato la sua vicenda e, sulla base delle scarne informazioni fornite nel corso del racconto, i militari dell’Arma dopo mesi di indagini sono riusciti a risalire all’identità del truffatore e a denunciarlo.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*