Detenuto nel Carcere di Fuorni a Salerno finge di stare male e tenta di evadere.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, dopo il malore finto dall’uomo, un’ambulanza del 118 lo ha trasportato fino al Pronto Soccorso dell’ospedale “Ruggi”. Giunti lì il detenuto si è ripreso e ha iniziato a scalciare contro gli agenti di Polizia Penitenziaria che lo stavano scortando, tentando di fuggire.

Gli agenti, con grande calma e professionalità, nonostante la situazione difficile sono riusciti ad impedire la fuga dell’uomo, trattenendolo.

Non è la prima volta che tra i detenuti della Casa Circondariale salernitana si registrano turbolenze. E’ soltanto di pochi giorni fa la notizia del ritrovamento di telefonini, coltelli e lame in alcune celle in seguito ad una maxi perquisizione messa in atto dalla Polizia Penitenziaria e dalla Direzione dell’istituto.

– Chiara Di Miele – 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*