De Luca la smetta con gli annunci ed inizi ad aiutare concretamente chi opera nel settore del turismo. I danni economici provocati dal Covid-19 sono enormi e la Regione Campania non può restare a guardare“.

Lo dichiara il Questore della Camera e parlamentare campano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli.

E’ vergognoso che le guide turistiche abilitate siano state costrette, oggi, a scendere in piazza per chiedere di essere ascoltate dal Governatore, troppo impegnato in queste settimane nella sua campagna di propaganda per gettare fumo negli occhi dei cittadini campani – dichiara Cirielli -. Ma, come dimostra proprio la vicenda delle guide turistiche, alle quali va la mia totale solidarietà e il mio sostegno, la verità prima o poi viene a galla. Finora abbiamo sentito solo chiacchiere“.

Secondo Cirielli è assolutamente indispensabile che la Regione vari un Piano straordinario per il turismo che preveda, in primis, sostegni economici agli operatori del settore (dagli albergatori ai titolari di piccole e grandi strutture ricettive fino ai tantissimi dipendenti del comparto turistico) ed agevolazioni fiscali per coloro che intendono trascorrere le vacanze estive nelle nostre località turistiche.

Contemporaneamente, – sottolinea Cirielli – bisogna prevedere anche una programmazione ben definita per consentire alle associazioni di categoria di lavorare con serenità, senza paura di essere sanzionate per via delle normative anti-Coronavirus. Il turismo è un settore nevralgico per la nostra regione che rischia di pagare caro, carissimo, l’emergenza sanitaria. Bisogna dare, dunque, un segnale forte di ripresa: se non riparte il turismo, non riparte la Campania“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*