Fabio Oliva, 50 anni, è il nuovo allenatore dello Sporting Sala Consilina.

La notizia dell’avvenuta intesa tra le parti l’ha comunicata il patron del club gialloverde Giuseppe Detta, il quale, ad una settimana dal termine della stagione, ha deciso di scegliere senza ulteriori tentennamenti il nuovo timoniere per guidare la squadra nel prossimo campionato che vedrà lo Sporting Sala, ancora al via della serie A2.

Oliva è chiamato ad ereditare la panchina che per oltre metà stagione è stata di Cafù, prima che la stessa fosse affidata al suo secondo Domenico Rosciano, con il quale la squadra ha centrato l’obiettivo salvezza.

Ora si parte con un nuovo progetto affidato al tecnico napoletano, il quale dopo una carriera da calcettista, da dieci anni ha intrapreso la nuova veste di allenatore, tra l’altro conseguendo il patentino di primo livello.

Per lui diverse esperienze sulle principali squadre della Campania, tra cui il Sandro Abate e Fuorigrotta, in serie A2, mentre l’ultima panchina l’ha visto protagonista della promozione dalla B alla A2 con il Benevento.

Dopo aver interrotto il rapporto con la squadra sannita, Oliva è rimasto alla finestra in attesa della giusta chiamata che è arrivata proprio dallo Sporting Sala Consilina.

Soddisfatto il patron Detta: ”Non è stato facile condurre in porto quest’intesa, poi alla fine abbiamo trovato l’accordo, e con Fabio Oliva speriamo di avviare una collaborazione che possa portarci in alto e lottare per obiettivi prestigiosi. – commenta – Con Oliva, ora si parte per allestire l’organico che possa recitare un ruolo importante nella prossima stagione.

La notizia dell’ingaggio di Oliva, per la guida tecnica dei gialloverdi, è stata accolta con favore da parte dei tifosi che hanno avuto modo di apprezzare in questi anni il lavoro dell’allenatore partenopeo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.