Alle elezioni amministrative di Buonabitacolo ci sarà una sola lista, quella del sindaco uscente Giancarlo Guercio.

Guercio, 44 anni, eletto con primo mandato nel 2017, con la sua lista “Patto per Buonabitacolo – La Ginestra” dovrà battere, il prossimo 12 giugno, soltanto il quorum.

Nei Comuni con meno di 15mila abitanti in cui si sia presentata una sola lista basta che almeno il 40% (non più 50%) degli elettori si rechi alle urne per considerare l’elezione valida, come da Decreto Legge. Tra gli elettori non si tiene conto di quelli iscritti all’ Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire). La lista unica dovrà in ogni caso raccogliere la preferenza di almeno la metà dei votanti.

Il Sindaco uscente, si ricorda, era subentrato dopo un anno e tre mesi di Commissariamento Prefettizio. Diverse le sfide raccolte in questi anni: l’annosa questione acqua, la costruzione della nuova scuola ed il dissesto finanziario scongiurato con un Piano di Riequilibrio Finanziario. Sfide che, secondo il primo cittadino, dovranno continuare ad essere seguite e accompagnate da una nuova fase di progresso.

Sorpresa e delusione per la mancata presentazione di una seconda lista: nelle scorse settimane il gruppo “La Svolta” aveva ufficializzato la propria candidatura nella competizione elettorale. Un progetto che però non ha trovato riscontro formale nella giornata di oggi.

Diverse le riconferme nella squadra di Guercio con gli uscenti Enza Basile, Ernesto Alfano, Michele Grillo. Tra i candidati anche Franco Antonucci, Gerardina Ceglia, Francesco Pio Ignoto, Antonio Lapenta, Enrico Marchesano, Giuseppe Pinto, Emanuel Tordo.

 

  • Articolo correlato:

14/05/2022 – Elezioni Amministrative 2022 Buonabitacolo. Presentata una sola lista con Giancarlo Guercio Sindaco

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.