Eva Avossa, vicesindaco e assessore all’Istruzione del Comune di Salerno, entra alla Camera dei Deputati al posto di Marco Minniti, ex Ministro degli Interni e capolista del Partito Democratico alle elezioni del 2018. Quest’ultimo, infatti, lascia il suo incarico da deputato per presiedere la fondazione “Med-Or” del Gruppo Leonardo, la partecipata del Ministero dell’Economia.

Minniti era stato eletto nel Collegio plurinominale Campania 2, che comprende Salerno, Scafati e Battipaglia, e nel listino dem dopo di lui c’era proprio la Avossa che dunque prenderà di diritto il suo posto alla Camera.

Giungono i complimenti da parte del sindaco di Salerno, Enzo Napoli, e del segretario del Pd Salerno, Enzo Luciano.Esprimo a nome mio e di tutta l’Amministrazione comunale la gioia e l’orgoglio per l’ingresso in Parlamento di Eva Avossa. È una buona notizia per la nostra comunità – scrive Napoli -. Arriva in Parlamento una donna del popolo che da Assessore è stata un cardine dell’attività amministrativa distinguendosi per energia, pazienza, capacità di mediare e soddisfare le legittime richieste della comunità scolastica. Eva Avossa è stata un punto di riferimento per tutti i cittadini ed anche per le nuove generazioni di amministratori svolgendo i suoi compiti con disciplina, onore ed un amore immenso per la sua Salerno. Grazie Eva per questi anni di duro lavoro portato avanti insieme. Siamo pronti a condividere nuovi progetti e programmi al servizio della nostra città“.

“Il Partito Democratico della Provincia di Salerno augura buon lavoro ad Eva Avossa che subentra nel Parlamento nazionale – fa sapere Luciano -. Eva Avossa, nei lunghi anni di lavoro come assessore comunale a Salerno, ha sempre dimostrato competenza, capacità di ascolto e confronto, determinazione nella risoluzione dei problemi. In Parlamento arriva una donna di grande valore, espressione del territorio. La nostra neo parlamentare affianca Piero De Luca e rafforza la presenza salernitana ai massimi livelli. Eva Avossa saprà ben rappresentare le istanze della nostra comunità, in sinergia con Comune, Provincia e Regione, continuando a contribuire alla sua crescita civile e democratica“.

– Chiara Di Miele –

3 Commenti

  1. Complimenti e buon lavoro.

  2. Antonio Trivelli says:

    Ricordo solo che Piero De Luca non è stato eletto dai salernitani!

  3. Morrone Giovanni Battista says:

    Questi passaggi di poltrone, non interessano alla gente comune, impegnata nella lotta al covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano