Nella giornata di martedì si sono svolte e operazioni di voto per l’elezione del Consiglio di Distretto Sele dell’Ente Idrico Campano.

Sono state elette, tra gli altri, Maria Antonietta Scelza, sindaco del Comune di Salvitelle, e Rosa Melillo, consigliere del Comune di Sala Consilina, per l’area del Vallo di Diano e del Tanagro.

Con la Legge Regionale n. 15 del 2 dicembre 2015 “Riordino del servizio idrico integrato ed istituzione dell’Ente Idrico Campano“, la Regione Campania ha individuato un unico ambito territoriale ottimale coincidente con il territorio regionale, suddiviso in 5 Ambiti distrettuali denominati: Ambito distrettuale Napoli, Ambito distrettuale Sarnese-Vesuviano, Ambito distrettuale Sele, Ambito distrettuale Caserta, Ambito distrettuale Calore Irpino. Il soggetto di governo dell’ambito unico regionale è l’Ente Idrico Campano (EIC), istituito con la suddetta legge, a cui aderiscono obbligatoriamente tutti i Comuni del territorio Campano.

L’EIC ha personalità giuridica di diritto pubblico ed è dotato di autonomia organizzativa, amministrativa e contabile.

Grazie ad i colleghi sindaci per il sostegno – ha commentato il sindaco Scelza -, al Coordinatore di Distretto Giuseppe Parente ed al consigliere Regionale Luca Cascone, per la fiducia riposta nella mia persona. Grazie sempre ad i miei consiglieri ed alla comunità di Salvitelle, onorata ed orgogliosa di essere il Vostro Sindaco“.

Assumere la carica di componente del Consiglio di Distretto dell’Ente Idrico Campano – Ambito Distrettuale Sele rappresenta un’importante conferma per il nostro territorio che siede, di fatto, nuovamente tra i 20 membri dell’organismo campano deputato alla tutela ed alla valorizzazione della qualità e della quantità del patrimonio idrico, nonché alla tutela dei consumatori – afferma Rosa Melillo -. Voglio esprimere un sincero ringraziamento al Sindaco Francesco Cavallone per aver riposto in me la sua fiducia, designandomi come delegata alla carica di consigliere dell’Ente campano e ai colleghi amministratori comunali che hanno avallato la designazione, nonché a tutti i Sindaci dei Comuni elettori nell’Ambito distrettuale Sele per la preferenza accordatami. Con responsabilità, serietà e dedizione, mi impegnerò al meglio nell’esercizio delle funzioni di consigliere di Distretto, rappresentando, con forza e valore, gli interessi della comunità e garantendo trasparenza ed imparzialità nello svolgimento di tutte le attività proprie del suddetto consesso affinché siano attuate una programmazione ed una pianificazione di gestione del servizio idrico omogenee su tutto il territorio regionale“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*