Riceviamo dal dottor Riccardo Marmo, Responsabile dell’Unità Operativa di Gastroenterologia dell’ospedale di Polla, e volentieri pubblichiamo.

La pandemia Covid-19 ha messo, e mette, a dura prova la tenuta economica e sociale del mondo intero. L’ONU, Wall Street Journal, Financial Times, New York Times hanno espresso parole di elogio per come l’Italia ha saputo gestire la pandemia. Il virus ha messo a nudo le iniziative che hanno privilegiato gli interessi nazionali o di corporazioni; la gestione della diffusione del virus  necessita di risposte globali e suggerite da figure competenti che guardano all’interesse generale.

L’elettorato italiano ha premiato i Presidenti di Regione che hanno avuto la capacità di adottare decisioni tempestive, di interesse generale, guidate dalla competenza dei comitati tecnici scientifici. Il 20 e 21 settembre il Vallo di Diano ha raggiunto un traguardo storico: si è compattato su Corrado Matera e Tommaso Pellegrino, due professionisti del proprio territorio, competenti, esperti, che guardano all’interesse generale.

Il Vallo ha fornito i presupposti per la loro elezione al Consiglio regionale. Un plauso agli elettori del Vallo di Diano! Essi hanno fornito la piattaforma da cui i due consiglieri potranno farsi notare sullo scenario regionale e locale per la propria competenza, serietà professionale, esperienza ma soprattutto per la loro storia di persone perbene che guardano all’interesse generale. Un investimento in prospettiva, da cui il Vallo di Diano in particolare e l’intera provincia salernitana in generale, non potranno che trarne enormi benefici e vantaggi.

Riccardo Marmo

3 Commenti

  1. De Luca ha scelto ben altre competenze.

  2. Caro dorr. Marmo purtroppo de luca non ha scelto nessuno dei due come assessore, già prima eravamo penosi, adesso speriamo che dio ci aiuti

  3. ANGELO MANGO says:

    BRAVO

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*