Sulla scia delle segnalazioni pervenute da alcune Banche e dal servizio di assistenza al numero verde, sembra essere in atto un nuovo attacco di tipo fraudolento verso gli utenti di Internet Banking con il prodotto Inbank (ma le indicazioni successive valgono anche per tutti gli utenti di sistemi di banca virtuale).

L’attacco è di tipo telefonico. Il frodatore invia un sms utilizzando come mittente “Inbank” con il seguente testo (o similari): “Per motivi di sicurezza il suo conto è stato temporaneamente disabilitato. Per verificare le anomalie, a breve un nostro operatore si metterà in contatto con lei, si prega di seguirlo nei passaggi“.

Il messaggio viene fatto seguire da una telefonata in cui compare il numero verde del nostro servizio di assistenza (800-837455). Il finto operatore che risponde comunica la necessità di bloccare disposizioni fraudolente con l’obiettivo di carpire le credenziali comprensive del codice otp (one time password).

Ricordiamo ancora una volta che NESSUNO (nemmeno gli addetti della Banca), è autorizzato a conoscere e richiedere i dati di sicurezza del cliente, in quanto dati riservati da custodire con cura e che sono le chiavi di accesso al conto corrente.

In conclusione e come già ribadito in precedenti comunicazioni riguardanti lo stesso tema, il migliore strumento a contrasto di questo tipo di attacchi è l’informazione, per questa ragione è stato trasmesso un nuovo messaggio informativo anche a tutti i clienti con rapporti di banca virtuale.

Nella certezza di aver fatto una cosa molto utile, invitiamo tutti i lettori a diffondere e promuovere il più possibile, con i propri cari e conoscenti, questi semplici, ma efficaci “sistemi di difesa” dalle frodi.

– Giovanni Accetta – Ufficio Banca Digitale e Progetti Innovativi Banca Monte Pruno –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*