“Purtroppo ci sono casi di Coronavirus nel Vallo di Diano, un affettuoso saluto ai coinvolti e alle loro famiglie”.

Esordisce così il Presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino in un video social dove fa il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus.

“Siamo tutti nella stessa barca e dobbiamo remare tutti nella stessa direzione – afferma Pellegrino non ci sono buoni o cattivi. Dobbiamo mettere in campo tutte le azioni necessarie per uscire da questo tunnel. I virus nella storia hanno sempre perso ma dobbiamo lavorare tutti come una grande squadra. Quindici giorni di sacrificio si possono fare poi valuteremo i risultati delle restrizioni”.
E sui decreti quotidiani, inoltre, Pellegrino ritiene che “laddove ci sono le condizioni che possono creare anche solo l’1% di possibilità di contagio, alcune azioni non vanno fatte. Il criterio da applicare è questo, non possiamo creare danni e far diffondere il virus. Dobbiamo consentire alle nostre strutture sanitarie di fornire i giusti servizi non solo per i contagiati ma anche ai pazienti cardiologici e oncologici”.

“Dobbiamo essere responsabili – conclude – oggi è il tempo dei doveri e degli obblighi”.

– Claudia Monaco –

Un commento

  1. Marcello Pierri says:

    Cosa intende esattamente x doveri e obblighi? Devono sempre riguardare i comuni cittadini?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*