Sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal Capitano Annarita D’Ambrosio, due uomini, padre e figlio, condannati dal Tribunale di Vallo della Lucania ad una pena di 4 anni e 6 mesi di detenzione ciascuno.

I due, un 72enne ed un 39enne, nell’estate del 2006, all’interno del loro albergo ad Acciaroli, somministrarono a due coniugi provenienti dal Napoletano delle benzodiazepine. Dopo averli drogati riuscirono a rubargli 16mila euro in contanti e degli assegni.

Poi, impossessatisi anche delle chiavi dell’appartamento della coppia situato a Nola, riuscirono ad accedervi e a rubare anche oggetti preziosi.

I militari dell’Arma, dopo la pronuncia della sentenza di condanna a carico dei due uomini, hanno eseguito l’ordine di carcerazione e li hanno trasferiti nel carcere di Vallo della Lucania.

Negli anni di attesa della sentenza definitiva uno dei due coniugi vittima del terribile episodio è deceduto.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*