cane-evidenzaNon si abbassa il livello di guardia della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania contro lo spaccio di droga.

È della scorsa notte, infatti, l’ultimo blitz realizzato dagli uomini guidati dal Capitano Mennato Malgieri, impegnati in un servizio specifico finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, che ha portato all’arresto in flagranza di reato del 32enne F.F., di Ascea, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente,precisamente marijuana.

Intorno alle 22 di ieri sera, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa, aiutati dalle unità Cinofili, durante una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, hanno trovato 350 grammi di sostanza stupefacente.

Il fiuto di “Olly”, il carabiniere a quattro zampe, ha portato i militari a controllare le stanze dell’abitazione: in particolare, il cane ha mostrato un certo interesse nel garage, dove era ben nascosta e custodita la droga insieme ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

F.F., già con precedenti specifici, è stato arrestato e tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima: dovrà rispondere del reato di spaccio.

Sono state, inoltre, segnalate alla Prefettura di Salerno altre 10 persone per detenzione ad uso personale di sostanze stupefacenti ed è stato, così, recuperato un ulteriore quantitativo pari a 40 grammi di hashish.

– Filomena Chiappardo –


 

Un commento

  1. ginofastidio says:

    40 grammi recuperati? ah ah.. l’ennesima storia a lieto fine. Ma tutt’ora non sento parlare degli arresti dei mafiosi che gestiscono tutto il traffico di droga (e parliamo di TONELLATE e non grammi). soliti pesci piccoli che coltivano la marijuana per raccimolare qualche spicciolo in più, o fumatori occasionali con dosi piccole adosso. Invece chi si arrichisce di millioni ogni giorno sta a piede libero. bah speriamo in una breve futura legalizzazione per finire tutto questo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.