Una nuova biblioteca comunale e un centro socio assistenziale per gli anziani verranno inaugurati domani, giovedì 23 settembre, alle ore 17 a Centola. I due poli culturali sorgono all’interno di un unico edificio comunale di circa 300 metri quadri, su due piani, che è stata ristrutturato negli ultimi mesi. Il progetto è stato finanziato dalla Regione Campania per un totale di circa 450mila euro.

“Un risultato importante per il nostro Comune – ha aggiunto il primo cittadino Carmelo StanziolaUna struttura che diventerà la casa di studenti ed anziani. Siamo orgogliosi di questo risultato”.

Il Centro socio assistenziale sarà intitolato al Beato Carlo Acutis, un giovane originario di Milano che ha frequentato spesso Centola con la sua famiglia; la biblioteca comunale sarà invece intitolata ad Alessandro Saggiomo, un giovane del posto morto circa venti anni fa a causa di un aneurisma. All’inaugurazione presenzieranno il Vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, Monsignor Ciro Miniero e il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano