Proseguono i controlli del N.A.S. nella provincia di Salerno con l’obiettivo di garantire la tutela della salute pubblica. Negli ultimi giorni, infatti, sono state effettuate numerose ispezioni igienico – sanitarie presso opifici e attività di somministrazione di alimenti, segnalando all’Autorità amministrativa 14 persone con sanzioni per un importo complessivo pari a circa 8mila euro.

In particolare sono stati contravvenzionati i titolari di un frantoio, di due bar, di un ristorante e di una pizzeria che avevano omesso di verificare il possesso della certificazione verde di alcuni dipendenti, a loro volta sanzionati poiché lavoravano senza esserne in possesso.

I controlli effettuati in alcune sale da gioco hanno portato allo scoperto la stessa omissione di controllo del possesso della certificazione verde sia ai dipendenti che ai clienti.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano