Parte anche nel Vallo di Diano la campagna d’informazione per la prevenzione della degenerazione maculare senile, un disturbo della vista che colpisce prevalentemente, ma non esclusivamente, le persone al di sopra dei 60 anni.

A farsi promotore di questa importante campagna è il Rotary Club di Sala Consilina-Vallo di Diano che, insieme con i giovani del Rotaract e dell’ Interact Sala Consilina–Vallo di Diano, ha avviato  il progetto “Diamo un’occhiata con il Rotary” finanziato da 33 Club del Distretto 2100, che comprende Campania e Calabria, a cui il Club di Sala Consilina ha dato il suo contributo, con il patrocinio gratuito offerto dall’Associazione Scientifica dei Farmacisti italiani, dalle Federfarma Catanzaro, Napoli e Caserta, nonché dagli Ordini dei Farmacisti di Avellino, Caserta, Catanzaro, Napoli e Potenza.

Il progetto sarà svolto in collaborazione con tutte le farmacie presenti nei comuni del Vallo di Diano e presso le strutture sanitarie e sociali che si occupano di anziani.










“Il fine – si legge in un comunicato a firma del segretario del Rotary Club Sala Consilina-Vallo di Diano, Mimmo Paladino è informare la popolazione senile sulla possibilità di prevenire questa patologia che interessa la retina, cercando d’identificare i primi sintomi, attraverso il “Test di Amsler”, che può essere svolto da chiunque direttamente, senza alcun aiuto di personale qualificato”.

“Il test si basa nel fissare un punto centrale di una figura formata da tanti piccoli quadratini che, se risultassero deformati od oscurati in parte, devono spingere il soggetto ad effettuare una visita di controllo presso un oculista – continua – Il test è stato stampato su degli opuscoli che sono stati distribuiti dai soci del Club Rotary e Rotaract in tutte le farmacie e centri per anziani.”

L’invito, pertanto, è di recarsi presso le farmacie presenti nei Comuni del Vallo di Diano per ritirare gratuitamente l’opuscolo di autotest.

– redazione – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*